Login Form



La musica nelle aie

  • Home
    Home This is where you can find all the blog posts throughout the site.
  • Categories
    Categories Displays a list of categories from this blog.
  • Tags
    Tags Displays a list of tags that have been used in the blog.
  • Bloggers
    Bloggers Search for your favorite blogger from this site.
  • Team Blogs
    Team Blogs Find your favorite team blogs here.
  • Login
    Login Login form

Posted by on in Collaborazioni
Musica e diritti umani: al via i premi 2016 di Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty

 

Al via i lavori di Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2016 con l’annuncio delle 10 nomination del Premio Amnesty International Italia e il lancio del concorso per emergenti, al migliore dei quali viene assegnato il Premio Amnesty International Italia Emergenti al termine della fase live sul palco di Rosolina Mare (RO), dal 14 al 17 luglio. 

 

PREMIO AMNESTY INTERNATIONAL ITALIA EMERGENTI 2016

Amnesty International e Voci per la Libertà premiano non solo i volti noti della musica italiana, ma, come ogni anno, sono alla ricerca del brano più rappresentativo delle tematiche legate ai diritti umani proveniente dalla scena emergente. Per questo motivo lanciano il bando di concorso che assegna il Premio Amnesty International Italia Emergenti. 

La scadenza del bando è il 30 aprile ma per tutti gli artisti che si iscriveranno entro il 19 marzo c’è l’opportunità in più del premio Web Social. Tutte le informazioni dettagliate su www.vociperlaliberta.it

 

PREMIO AMNESTY INTERNATIONAL ITALIA 2016

Amnesty International Italia e Voci per la Libertà sono lieti di annunciare le 10 canzoni candidate al  Premio riservato ai big della musica italiana, che quest'anno giunge alla sua 14esima edizione. Ecco i 10 brani candidati al Premio Amnesty International Italia 2016:

“87 ore” dei 99 Posse, “Pronti a salpare” di Edoardo Bennato, “Perché?” di Alex Britti, “Povero Drago” di Luca Bussoletti, “L'ultima notte” di Carmen Consoli, “Per questo paese” di Emma Marrone, “Figli come noi” de Il Muro del Canto, “Io come te” dei Nomadi, “Barbara” di Piotta (feat. Modena City Ramblers) e “Le case di Mosul” di The Sun.

Nel 2015 sono stati molti gli artisti attenti al tema dei diritti umani! Il riconoscimento viene assegnato da una giuria specializzata alla canzone che meglio di altre ha saputo promuovere i temi cari ad Amnesty International. Le 10 canzoni sono state scelte da un'ampia rosa di segnalazioni giunte dal pubblico. 
 

In breve le 10 nomination:


99 Posse - 87 ore
La canzone è stata composta per la colonna sonora del film-documentario omonimo, che racconta la storia dell'insegnante Francesco Mastrogiovanni, costretto al TSO in seguito al quale morirà dopo 87 ore di agonia.

Pronti a salpare – Edoardo Bennato
Una folk song sull'attualissimo problema dei migranti e delle condizioni in cui affrontano i viaggi verso la speranza. Bennato unisce il sound delle Americhe alle grandi tragedie del mediterraneo per ricordarci che il mondo è un'unica grande casa.

Perché? - Alex Britti
Alex Britti trova un nuovo modo per affrontare il tema della violenza sulle donne, scrivendo una lettera indirizzata a un uomo che ha scacciato via l'amore con le stesse mani con cui una volta accarezzava la sua donna.

Povero Drago – Luca Bussoletti
Il pop di Luca Bussoletti ci ricorda l'importanza della fratellanza anche nei momenti oscuri. La canzone è stata scritta per i 40 anni di Amnesty International Italia; tutti i ricavati sono stati devoluti proprio ad Amnesty con il sostengo della nazionale cantanti.

L'ultima notte – Carmen Consoli
Carmen Consoli, già vincitrice del Premio nel 2010 e autrice di diversi brani legati ai diritti umani anche in questo album, propone una ballata che punta il dito contro l'interesse morboso della televisione per lo spettacolo macabro delle morti e dei dispersi che il mare porta con sé.

Per questo paese – Emma Marrone
La libertà di amare e di stare insieme al di là delle differenze sessuali, religiose e di razza, un invito al nostro Paese perché questo diritto sia riconosciuto. Un brano che crede che il cambiamento sia possibile.

Figli come noi – Il Muro del Canto
Nel folk dei Muro del Canto troviamo la tradizione della canzone politica, che ricorda tutte le vittime degli abusi di potere di chi, indossando una divisa, dovrebbe invece difenderci dalla violenza.

Io come te – Nomadi
Abbiamo tutti lo stesso sangue, la stessa faccia, cambia solo il colore della pelle. Un canto a cuore aperto sull'integrazione come arricchimento culturale e umano, nella canzone d'autore dei Nomadi, attenti narratori della contemporaneità.

Barbara – Piotta (feat. Modena City Ramblers)
Ancora un brano contro la violenze sulle donne, affrontata però dagli occhi delle vittime che spesso non riescono a denunciare i maltrattamenti subiti. Un testo ricco di vivide immagini che toccano l'ascoltatore grazie alla comunicatività del rap.

Le case di Mosul – The Sun
I giovani e coraggiosi The Sun non hanno paura di usare immagini forti per puntare i riflettori sulla guerra e invitare alla pace, al rispetto dei diritti umani, alla coesistenza pacifica e alla libertà religiosa.
 

 

Hits: 1391
0

Posted by on in Collaborazioni
b2ap3_thumbnail_11235046_960898080642110_3281395549383798944_o.jpg
 
Si terra' Sabato 19 dicembre 2015 alle  ore 11 Nella Sala del Consiglio Comunale di FAENZA (RA) Per le Giornate della Liberazione di Faenza, il Convegno Nazionale organizzato dal Comune di Faenza, MEI e Cà di Malanca
CIAO, BELLA! 
Per il 70° della Liberazione e per i 50 anni dello storico spettacolo di canzoni partigiane e popolari
 Un Convegno su passato, presente e futuro della Musica Resistente attraverso Bella Ciao, la prima operazione di recupero della tradizione popolare italiana che aprì a tutte le iniziative successive in relazione al folk, al canto sociale, alla canzone di protesta e anche alla world music nel nostro Paese.
 L'incontro sara' preceduto da un saluto istituzionale di  Luca De Tollis, presidente del Consiglio Comunale di Faenza
 Introduce Federico Savini, giornalista e critico musicale di Sette Sere e Blow Up
 intervengono
Stefano Arrighetti -  presidente dell’Istituto De Martino che con il Nuovo canzoniere italiano realizzò lo spettacolo “Bella ciao” cinquant’anni fa.
Giampiero Bigazzi - produttore discografico di Materiali Sonori e Vice Presidente di AudioCoop 
Umberto Rinaldi - studioso de La Musica nelle Aie
 E conclude
Giordano Sangiorgi, organizzatore del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti e presidente di Cà di Malanca
 In apertura portano il loro saluto i rappresentanti dell’Anpi di Ravenna, Anpi Faenza e Anpi di Imola.
 L’incontro si chiuderà con la proiezione del video clip "Bella Ciao - Riccardo Tesi, Lucilla Galeazzi, Elena Ledda, Ginevra Di Marco, Alessio Lega, Andrea Salvadori, Gigi Biolcati" per la regia di Pierfrancesco Bigazzi
Con il supporto della Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli
Per informazioni: Tel: 0546/646012 – 349/4461825
 
 
 
 

La Musica nelle Aie - Castel Raniero in Festa

5- 6 - 7 - 8 maggio 2016

Castel Raniero - Faenza

 
 
Legge n. 196/2003 e successive integrazioni -Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali: gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio sono i mittenti di messaggi a noi pervenuti oppure provengono da richieste d’iscrizione pervenute al nostro recapito o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in Internet, da dove sono stati prelevati. Nella eventualità che questa e-mail vi fosse giunta per errore, o per qualsiasi altra ragione desideraste non usufruire più di questo servizio, inviateci una e-mail con oggetto “cancella”.
 
Hits: 1642
0

Posted by on in Collaborazioni

prende il via la 4a stagione di Taca Bagareta, il programma sulla musica popolare gestito da La Musica nelle Aie e trasmesso su Radio Web Sonora.

L'appuntamento è ogni mercoledì alle 2o,oo con replica al sabato sempre alle 20,00 e dal lunedì successivo sarà possibile scaricare ed ascoltare i podcast.

Per questa stagione proseguirà il viaggio nella musica folk delle regioni italiane a cura di Umberto Rinaldi, mentre Aldo Foschini proporrà una selezione di musiche folk ballabili provenienti da tutto il mondo.

b2ap3_thumbnail_logo-tacabagareta.jpg

Hits: 1402
0

Trent’anni a Pan e Musica ma ancora tanta voglia di imparare e trasmettere.

Il 2 Ottobre la SMP riapre i battenti, insegnanti che vanno e che vengono, tante certezze ma, come sempre anche tante gustose novità. In attesa delle sorprese, eccovi un appuntamento da non perdere e l’elenco dei corsi 2015 / 2016

 

STAY TUNED!

 

SCUOLA DI MUSICA POPOLARE

02 Ottobre 2015

Teatro Verdi
Centro Culturale Polivalente
Piazza Fratti Forlimpopoli

Serata di apertura dell’anno scolastico 2015/2016

Ore 21,00 Presentazione dei corsi e delle attività previste

 

Gli insegnanti saranno a disposizione per accordarsi sugli orari delle lezioni

 

Corsi  e Insegnanti 2015/2016

ARPA CELTICA E SALTERIO AD ARCO Antonella Pierucci / Andrea Fiumicelli

BANDONEòN Giampiero Medri

BATÁ Paolo Marini (Novità 2015)

BODHRAN IRLANDESECUCCHIAI Fiorenzo Mengozzi

BOMBARDA BRETONE Walter Rizzo

CHITARRA, TRES, UKULELE Filippo Lucchi

CHITARRA ACUSTICA/ELETTRICA BLUES Gianluca Bartolo (Novità 2015)

CLARINETTO Giampiero Medri / Andrea Branchetti

CLARINETTO BALCANICO Igor Niego (Da Marzo 2016)

CORNAMUSE E FLAUTI BULGARI E MACEDONI: GAIDA E KAVAL Igor Niego (Da Marzo 2016)

CORNAMUSE FRANCESI ED A IMPIANTO CELTICO Walter Rizzo

DIDJERIDOO Filippo Fiorini

FISARMONICA Bardh Jakova

FLAUTI TRAVERSI, FLAUTI DOPPI E FLAUTI COL TAMBURO (altobasso, campana, traccola, nacchere e putipù) Giorgio Pinai

GHIRONDA Walter Rizzo

OCARINA, FLAUTO DOLCE, FLAUTI IRLANDESI, Emanuela Di Cretico

ORGANETTO DIATONICO Giampiero Medri / Andrea Branchetti

OUD TURCO Marco Nervegna

PERCUSSIONI AFRO E LATINOAMERICANE: DARBOUKA, CONGAS, BONGOS, DJAMBÈ, TIMBALES Paolo Marini

PERCUSSIONI ARABE E MEDIORIENTALI: RIQ, DAF, BENDIR, DARABOUKA Igor Niego (Da Marzo 2016)

PLETTRI: MANDOLINO, MANDOLA, BANJO, BOUZUKI Fabio Briganti

SASSOFONO Giampiero Medri

SEGA MUSICALE Giampiero Medri

SITAR, RAGA DEL NORD INDIA Marco Nervegna

TABLA, TALA (Solfeggio ritmico Indiano) Alessandro Servadio

TAMBURELLI ITALIANI Corso introduttivo Andrea Branchetti (Novità 2015/2016)

TAMBURELLI E TAMMURRO – Tamburi a cornice italiani nelle loro varianti regionali Igor Niego (Da Marzo 2016)

UILLEANN PIPES Corso di base per cornamuse irlandesi a mantice Matteo Rimini

VIOLINO Gioele Sindona

VIOLINO POPOLARE Fabio Briganti

VIOLONCELLO Sebastiano Severi

ZAMPOGNA A CHIAVE ITALIANA Marco Tadolini

 

Corsi di Musica d’insieme (per strumentisti e principianti):

DAL BLUES TRADIZIONALE AL BLUES CONTEMPORANEO Gianluca Bartolo (Novità 2015)

LABORATORIO DI MUSICA PER CONCHIGLIE Antonio Coatti

LABORATORIO di MUSICHE DEI BALCANI : Bardh Jakova (Novità 2015)

MUSICHE DI AREA CELTICA Fabio Briganti

MUSICHE DEL CENTRO FRANCIA E BRETAGNA Walter Rizzo

ORCHESTRONA DELLA SCUOLA DI MUSICA POPOLARE Davide Castiglia

 

 

Corsi Collettivi:

LA CANZONE RINASCIMENTALE Dedicato all’interpretazione del repertorio vocale rinascimentale e del primo barocco Jule Bauer

LA VOCE CANTATA Corso di tecnica vocale e canto popolare Paola Sabbatani

PROGETTO PIRI PIRI Laboratorio avanzato di canto per quartetto vocale ispirato al lavoro di Giovanna Marini Paola Sabbatani (Da primavera 2016)

QUATTRO PASSI NEL FOLK Stile di coppia e di gruppo nelle danze Antonella Giorgini e Nadir Pepoli (Novità 2015/2016)

 

Corsi di propedeutica musicale per bambini e genitori

IMPARARE LA MUSICA GIOCANDO COL FLAUTO E TAMBURO PER BAMBINI DI ELEMENTARI E MEDIE Giorgio Pinai

MUSIC TOGETHER® CORSO DI MUSICA PER FAMIGLIE CON BAMBINI DA 0 A 5 ANNI

Marta Cupertino In collaborazione con TAKADUM A.S.D.

 

Corsi pluriennali:

EUROPEAN NYCKELHARPA NETWORK (Per viola d’amore a chiavi) Marco Ambrosini, Didier François, Annette Osann, Ditte Andersson, Jule Bauer In collaborazione con Akademie BURG FÜRSTENECK (Germania), Eric Sahlström Institutet (Svezia)

Workshop

MUSICISTI EMOZIONATI, LABORATORIO DI PRESENZA SCENICA E SOUNDPAINTING Fabio Ambrosini

 

PROSSIMAMENTE

SALA ARAMINI FOLK CLUB
Via Ghinozzi, 3 Forlimpopoli
ANTEPRIME STAGIONE 2015/16

Venerdì 9 Ottobre 2015 • Ore 21:00
Teatro Verdi, Forlimpopoli

Soundpainting Orchestra&Theatre
storie ed emozioni in concerto

La compagnia di improvvisazione teatrale On The Fly Theatre e il gruppo musicale Marcabru con il loro Folk randagio animeranno il Teatro di voci e suoni in un dialogo di emozioni con il pubblico.

Uno spettacolo nato e sviluppatosi a partire dal laboratorio MUSICISTI EMOZIONATI tenuto da Fabio Ambrosini alla Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli

Venerdì 30 Ottobre 2015 • Ore 21:00
Teatro Verdi, Forlimpopoli

GIULIO CANTORE & ALMADIRA
presentano in anteprima live il CD
TALEA

Giulio Cantore : Chitarra classica e voce
Stefano Fabbri : percussioni
Fabio Mina: flauto traverso, bansouri, doudouk

brani di “Talea”, parole e musica di Giulio Cantore, arrangiamenti di Almadira, registrati nel dicembre 2014.

Ospiti:
Gioele Sindona, violino (Per la pellaccia)
Ciro Montanari, tabla (Passo a passo)

 

Da ottobre 2015 a giugno 2016 corsi individuali, collettivi e stage

Iscrizioni sempre aperte, rivolgetevi alla segreteria

Tel.: +39 338 3473990

+ 39 0543 444621

 

Associazione Scuola di Musica Popolare, Piazza Fratti, 2 47034 Forlimpopoli (FC)

www.musicapopolare.net

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SKYPE: musicapopolare

Facebook: SCUOLA DI MUSICA POPOLARE di Forlimpopoli

per partecipare ai corsi è indispensabile l’adesione all’associazione

 

La Scuola di Musica popolare di Forlimpopoli è convenzionata con:

Cinema Teatro “Verdi” Forlimpopoli (Ingresso Ridotto ai soci SMP)

Circolo Arci I Bevitori Longevi (Sconto 10% 1° consumazione ai soci SMP)

Libreria La Bottega dell’Invisibile (Sconto 15% ai soci SMP

 

Con il contributo ed il patrocinio: Comune di Forlimpopoli

In collaborazione con

Associazione Gruppo Danza Forlimpopoli ASD

Associazione Takadum

Circolo ARCI I bevitori Longevi

Cinema teatro Verdi – Gestione Vitali

Musica nelle Aie – Castel Raniero

MEI Meeting degli Indipendenti- Faenza

Arci

 
Hits: 1726
0

Posted by on in Collaborazioni

b2ap3_thumbnail_image-0001.jpg

Hits: 1565
0